In Consiglio si riparla del futuro del Museo del Bisso

SANT’ANTIOCO. Il tempo delle elezioni è passato da qualche mese e sui tavoli del consiglio comunale torna venerdì, un tema che aveva scaldato gli animi prima della campagna elettorale, l’affidamento alla Conservatoria delle Coste della Sardegna del Museo del Bisso. «Le amministrazioni – dice il sindaco Mario Corongiu – e la nostra non fa eccezione, non hanno risorse sufficienti per tenere aperte ed in piena efficienza tutte le strutture. Crediamo che il Museo del Bisso sia comunque una istituzione importante per la comunità, che possa essere un volano di attrazione di flussi turistici insieme alle altre istituzioni museali, al territorio in genere ed a tutto il patrimonio culturale che possediamo. La proprietà del bene rimane della comunità ma è importante che la Conservatoria riconosca la valenza per tutta la Sardegna di questa struttura e che decida di investire per la sua valorizzazione». La volta scorsa il progetto complessivo prevedeva anche l’Ostello e la parte a questo destinata, 450 mila, è stata dirottata in un altro comune.

Una risposta a “In Consiglio si riparla del futuro del Museo del Bisso

  1. Chi decide di camminare sul filo dell’Acqua è perchè ha chiaro che un filo, qualsiasi filo, è mosso da mani di Donna e che senza mani di Donna che conosca Leggi Antiche di Anima, che con Amore ha mosso fili prima del suo…….nessuna tela è possibile………

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...