Asinara. Cosa di nuovo nostra

ASINARA. COSA DI NUOVO NOSTRA

01 agosto 2012

Si è svolta stamattina a Cagliari presso la sede della Conservatoria delle Coste della Regione Sardegna la Conferenza Stampa di presentazione dell’evento “ASINARA. COSA DI NUOVO NOSTRA”.

“ASINARA. COSA DI NUOVO NOSTRA” è l’evento promosso dalla Conservatoria delle Coste e da Libera Associazioni nomi e numeri contro le mafie, in collaborazione con il CSV Sardegna Solidale e con il Parco Nazionale dell’Asinara, che sarà allestito nel supercarcere (conosciuto anche come “discoteca” o “bunker”) che, a Cala D’Oliva, fu la cella di Totò Riina.

La finalità dell’iniziativa, spiega Alessio Satta, è quella di contribuire a trasformare l’immagine dell’Asinara da carcere dei mafiosi a Parco della Legalità. Proprio dentro la superprigione sarà allestito un percorso che porterà i visitatori ad incontrare le vittime innocenti delle mafie ed in particolare le figure (più propriamente le sagome) di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino che nell’Isola dell’Asinara nel 1985 istruirono il maxiprocesso contro Cosa Nostra.

Sabato 04 agosto è prevista l’inagurazione dell’allestimento permanente e delle iniziative collaterali.

Programma del 04 agosto 2012

ore 08.30 Partenza del traghetto da Porto Torres per Cala Reale

ore 10,00 Arrivo a Cala Reale e partecipazione alla manifestazione promossa dal Comune di Porto Torres sui relitti

ore 12.00 Trasferimento a Cala D’Oliva – Diranazione centrale

ASINARA. COSA DI NUOVO NOSTRA

INTRODUCE

Sante Maurizi – attore e regista

SALUTI

Avv. Benimaino Scarpa – Sindaco di Porto Torres

Avv. Pasqualino Federici – Presidente Ente Parco Nazionale dell’Asinara

Ing. Alessio Satta – Direttore Generale Agenzia Conservatoria delle Coste RAS

 

MEMORIE DI FALCONE E BORSELLINO NELL’ISOLA CARCERE

Dott Claudio Lo Curto, Avvocato generale della Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Cagliari, sezione distaccata di Sassari

Isp. Gianmaria Deriu

 

PER UNA CULTURA DELLA LEGALITA’

Don Marcello Cozzi – Vice Presidente nazionale di LIBERA

Prof. Giampiero FarruReferente regionale Libera Sardegna

 

ASINARA. COSA DI NUOVO NOSTRA

Lara Porcella – ideatrice dell’installazione

 

ore 13.30 Visita dell’installazione permanente presso il bunker

0re 14.30 rinfresco presso Ristorante Cala D’Oliva (a Km 0)

Trasferimento a cala Reale

ore 18.30 Partenza in traghetto da Cala reale a Porto Torres (arrivo ore 20.00).

 

VUOI COLLABORARE COME VOLONTARIO ALLA GESTIONE DELL’INSTALLAZIONE PRESSO IL “BUNKER” DI CALA D’OLIVA”?

CHIAMA IL NUMERO VERDE 800 150440 (feriali) oppure scrivi a sardegna@libera.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...